Cosa vedere a Sondrio: luoghi ed esperienze top

Cosa vedere a Sondrio

Che bellissima scoperta, Sondrio. Sono partita per un weekend lungo ma un po’ di fretta, con un bagaglio dell’ultimo minuto e la preoccupazione per i treni in ritardo, poche aspettative e tante ore di sonno arretrate. I presupposti non erano dei migliori, ma la città e i suoi dintorni mi hanno stupita! Avrei tanto voluto restare qualche giorno in più per esplorare altre zone della Valtellina… ci tornerò! Intanto in questo articolo ti racconto cosa vedere a Sondrio e quali esperienze non perderti (anche culinarie!)

Sondrio: informazioni pratiche e consigli utili

Devi sapere che sul sito di Trenord c’è una bellissima pagina chiamata “Gite in Treno”. Qui puoi acquistare dei voucher per diverse esperienze, come il treno abbinato alla navigazione laghi, o abbinato al noleggio di una e-bike… le esperienze sono tante e molto interessanti! Per il weekend a Sondrio ho scelto l’esperienza “Train & Bike Valtellina”, che mi ha dato la possibilità di affittare una bici elettrica per un giorno. Punto fondamentale: i biglietti sono validi per andata e ritorno in treno nello stesso giorno. Io che mi sono fermata per più giorni, ho pagato il biglietto del ritorno a parte.

Cosa vedere a Sondrio
Vista su Sondrio da Castel Masegra

Sottolineo anche che il percorso in treno arrivando da Milano, Bergamo o Lecco è davvero meraviglioso perché costeggia il Lago di Como fino a Colico. Senza contare che il treno è più sostenibile dell’automobile e durante il percorso si riesce a leggere comodamente: il mio modo preferito di viaggiare! Poi potremmo aprire una parentesi grandissima su Trenord, la pulizia dei mezzi, gli scioperi, i ritardi… ma credo che tu sappia già di cosa parlo. Andiamo avanti, che è meglio.

Cosa vedere a Sondrio

Sondrio ha tante anime: dalle strade più strette e medievali, ai viali larghi rinascimentali, agli edifici Liberty o di chiara ispirazione fascista, e il bello è proprio scoprirne ogni sfaccettatura. Il modo migliore per farlo è semplicemente passeggiare senza mappe e perdersi nella città.

Il centro di Sondrio si visita a piedi senza troppa fatica: inizia il tour dalla maestosa Collegiata dei Santi Gervasio e Protasio, con il campanile che svetta su Piazza Campello. Se sono aperti, sbircia dentro a Palazzo Pretorio e al Palazzo della Provincia perché nascondono meraviglie. Prosegui poi per Piazza Garibaldi e ammira gli edifici che la circondano.

Dietro al Museo Valtellinese di Storia e Arte, che sembra molto interessante ma non ho avuto modo di visitare, sali lungo Via Scarpatetti, assolutamente da vedere a Sondrio. Non puoi sbagliare, perché troverai un fantasma ad accoglierti all’inizio della via, affacciato ad una finestra. Scarpatetti è una strada antica, di quelle dove ancora si respira l’atmosfera della montagna grezza e rurale. Case in pietra, ballatoi pieni di fiori, archi e cortili. E poi c’è il Nuovo Portico, un locale molto intimo e carino, dove anche seguire la finale degli europei di calcio può essere un’esperienza (quasi) tranquilla.

Cosa vedere a Sondrio
Il fanstasma che ti aspetta in Via Scarpatetti

Se continui a salire da via Scarpatetti, giungerai al Castello Masegra. Da qui hai una vista bellissima su tutta la città e le montagne che la circondano come in un abbraccio. Il Castello è ora sede del museo CAST – Il Castello delle Storie di Montagna.

Tornando in città, non posso che consigliarti di dirigerti verso Villa Quadrio, uno splendido edificio del 1914 che da abitazione privata è diventata una biblioteca pubblica e circondata da un parco. Adoro questo genere di cose! Da non perdere per una breve pausa scrutando i dettagli della villa.

Cosa vedere nei dintorni di Sondrio

Sondrio è una città invidiabile perché circondata di montagne e di verde. E basta uscire dal centro per godersi luoghi tranquillissimi immersi nella natura! Se attraversi il fiume Mallero e lo costeggi, nel giro di una ventina di minuti a piedi raggiungerai il meraviglioso Parco Bartesaghi, davanti al quale il Mallero si getta nell’Adda. Un grande spazio verde circondato dalle montagne, a ridosso del fiume, con un’area per bambini, una spiaggetta e un piccolo bar… cosa c’è di più bello?

Cosa vedere a Sondrio
Parco Bartesaghi

Se ti piace camminare ti consiglio di imboccare la Via dei Terrazzamenti, che attraversa le vigne poco sopra la città. Purtroppo non ho avuto occasione di percorrere questo sentiero ma mi piacerebbe tornarci in futuro, anche perché pare che verrà inaugurato un ponte sospeso molto panoramico!

Se invece ami pedalare, beh, sei nel posto perfetto. Da Sondrio infatti passa il Sentiero Valtellina, una pista ciclabile molto curata e attrezzata, che va da Colico fino a Bormio seguendo il percorso dell’Adda. Il Sentiero Valtellina attraversa boschi e borghi, sempre con le montagne a fare da sfondo. Io sono arrivata fino a Villa di Tirano con la bici elettrica prenotata tramite Trenord, pedalando quasi sempre in piano (sono una schiappa, I know), e posso assicurarvi che i paesaggi sono meravigliosi. Un’ottima scusa per fermarsi ogni dieci minuti a scattare foto e fermarsi a riposare nelle tante aree di sosta.

Se decidi di andare anche tu in direzione Tirano, non dimenticare di fermarti a Chiuro. Il perché te lo spiego nel prossimo paragrafo!

cosa vedere a Sondrio
Il colore incredibile del fiume Adda lungo il Sentiero Valtellina

Dove e cosa mangiare a Sondrio

La Valtellina è un territorio ricco di vigneti: se sei appassionato di vini resterai molto soddisfatto! A Chiuro puoi gustare un ottimo bicchiere di vino alla Casa Vinicola Pietro Nera. Puoi decidere di accompagnarlo con dei taglieri meravigliosi o dei panini alla segale – tipici valtellinesi – imbottiti davvero buoni e a un prezzo onesto. Il panino valtellinese con bresaola, rucola, caprino e noci era veramente una bomba!

Figuraccia alert: non chiedete rossi mossi in Valtellina come ha fatto il mio ragazzo o vi guarderanno malissimo. Qui i vini rossi sono SOLO fermi!

Prima di ripartire da Chiuro è obbligatorio il gelato alla Latteria Sociale, proprio accanto alla Casa Vinicola.

cibo valtellinese
Il panino della Casa Vinicola Pietro Nera

Per una cena di qualità a Sondrio segnalo la Locanda dello zio Peppo. Qui puoi optare per il taroz, un antipasto a base di patate, o sfondarti di sciatt, i buonissimi bocconcini di casera fritti. Oppure puoi gustare un buon piatto di pizzoccheri e uno tzigoiner, uno spiedino di carpaccio servito su… un bastone! Provare per credere. Ah, e il tiramisù all’amaretto è indimenticabile, sia qui che alla Pizzeria Vecchia Carbonera, dove ho cenato sera successiva. Che sia tipico del luogo? Non trovo informazioni…

Caro viaggiatore, spero che questo articolo su cosa vedere a Sondrio ti sia piaciuto. Anche se probabilmente se visiterai la città sarà perché ti hanno ingolosito i piatti tipici!

Io ti aspetto come sempre su Instagram per tante nuove #storielombarde e nella sezione del blog dedicata alle Gite in Lombardia per tanti altri spunti.
A presto!

Ti è piaciuto questo articolo? Salvalo su Pinterest!

weekend Lombardia

Lisa

Ciao, sono Lisa!
Ho fondato The Worldwide Journal per condividere le mie più grandi passioni: viaggiare, scrivere e leggere.
Quando non faccio queste cose vado a camminare in montagna, a visitare una mostra d'arte o a bere una birra. Ho un debole per i soffitti affrescati, i cactus e la storia sovietica.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *